Di seguito si descrivono le modalità di gestione del sito internet http://www.ecologicatredi.it  in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano.
L’informativa è resa solo per tale sito e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite links presenti in internet.
A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati personali relativi a persone identificate o identificabili.

 

Titolare del trattamento

Titolare del trattamento è Ecologica Tredi S.R.L. sita in Via Ponzina, 1/D 37045 Legnago (VR) con telefono +39 0442 602212 e fax +39 0442 627119, con email: privacy@ecologicatredi.it e con email pec: info@pec.ecologicatredi.it. Il Titolare non ha nominato un responsabile della protezione dei dati personali (RPD ovvero, Data Protection Officer, DPO).

Il Titolare tratterà alcuni dati personali degli utenti che interagiscono con i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito; in particolare i dati di navigazione che i sistemi informatici acquisiscono automaticamente durante l’utilizzo del sito, quale ad esempio l’indirizzo IP, nomi di dominio e tipi di browser che non sono accompagnati da alcuna informazione personale aggiuntiva e vengono utilizzati per ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito, esigenze di controllo delle modalità di utilizzo dello stesso; nonché per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici.

 

Finalità e base giuridica del trattamento dei dati

I dati personali volontariamente forniti dall’utente saranno oggetto di trattamento per le seguenti finalità:

  • migliorare la navigazione e la fruibilità del sito
  • rispondere alle richieste di informazioni
  • invio di informazioni commerciali relative al titolare

Il trattamento sarà svolto in maniera automatizzata e manuale con modalità e strumenti volti a garantire la massima sicurezza e riservatezza ad opera di soggetti appositamente incaricati.

Il trattamento dei dati personali deve considerarsi lecito in quanto si fonda sulle seguenti basi giuridiche:

1) consenso dell’interessato

2) perseguimento del legittimo interesse del titolare consistente nel promuovere l’attività d’impresa del titolare

E’ comunque sempre possibile richiedere al Titolare di chiarire la concreta base giuridica di ciascun trattamento.

 

Natura del conferimento e rifiuto

I dati personali vengono conferiti su base volontaria: tuttavia l’eventuale rifiuto dell’utente a prestare il consenso al trattamento dei dati per le finalità suddette potrà comportare l’impossibilità per il titolare di erogare i servizi richiesti.

 

Modalità di trattamento dei dati

II trattamento è realizzato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 GDPR: raccolta, registrazione, organizzazione, strutturazione, conservazione, adattamento o modifica, estrazione, consultazione, uso, comunicazione, trasmissione, diffusione, o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, raffronto o interconnessione, limitazione, cancellazione e distruzione dei dati.

Le operazioni possono essere svolte con o senza l’ausilio di strumenti elettronici o comunque automatizzati.

 

Comunicazione dei dati a terzi

I dati personali potranno essere comunicati a società informatiche incaricate dal titolare nel solo caso in cui ciò sia strettamente necessario per l’erogazione del servizio richiesto.

In ogni caso i dati personali non sono soggetti a diffusione né ad alcun processo decisionale interamente automatizzato, ivi compresa la profilazione.

 

Trasferimento dati a Paesi terzi

La gestione e la conservazione dei dati personali, avverrà su server ubicati all’interno dell’Unione Europea, di proprietà del Titolare del trattamento o di società terze incaricate e debitamente nominate quali Responsabili del trattamento. Resta inteso che il Titolare del trattamento, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di spostare l’ubicazione dei server in Italia e/o Unione Europea e/o Paesi extra-UE. I dati personali potrebbero essere oggetto di trasferimento anche extra-UE verso soggetti con cui è in corso una collaborazione per l’instaurazione e gestione dell’incarico ricevuto dal Titolare del trattamento. In tal caso, il Titolare del trattamento assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili, stipulando, se necessario, accordi che garantiscano un livello di protezione adeguato, e/o adottando le clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea.

 

Periodo di conservazione

I dati personali verranno conservati per il periodo per il periodo strettamente necessario all’erogazione del servizio richiesto; e comunque fino a richiesta di cancellazione da parte dell’interessato.

 

Diritti dell’interessato

Ciascun interessato ha i seguenti diritti:

  • chiedere al Titolare del trattamento l’accesso ai Suoi dati personali ed alle informazioni relative agli stessi; la rettifica dei dati inesatti o l’integrazione di quelli incompleti; la cancellazione dei dati personali che La riguardano (al verificarsi di una delle condizioni indicate nell’art. 17, paragrafo 1 del GDPR e nel rispetto delle eccezioni previste nel paragrafo 3 dello stesso articolo); la limitazione del trattamento dei Suoi dati personali (al ricorrere di una delle ipotesi indicate nell’art. 18, paragrafo 1 del GDPR);
  • richiedere ed ottenere dal Titolare del trattamento – nelle ipotesi in cui la base giuridica del trattamento sia il contratto o il consenso, e lo stesso sia effettuato con mezzi automatizzati – i Suoi dati personali in un formato strutturato e leggibile da dispositivo automatico, anche al fine di comunicare tali dati ad un altro titolare del trattamento (c.d. diritto alla portabilità dei dati personali);
  • opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei Suoi dati personali al ricorrere di situazioni particolari che La riguardano;
  • revocare il consenso in qualsiasi momento, limitatamente alle ipotesi in cui il trattamento sia basato sul Suo consenso per una o più specifiche finalità senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca;
  • proporre reclamo a un’autorità di controllo (Autorità Garante per la protezione dei dati personali – www.garanteprivacy.it).

Ai sensi dell’art. 12 GDPR il titolare si impegna a dare riscontro alle richieste dell’interessato entro il termine di un mese dal ricevimento della richiesta, prorogabile di 2 mesi ove necessario; in caso di inottemperanza, entro un mese, l’interessato verrà informato dei motivi oltre che della possibilità di proporre reclamo e ricorso giurisdizionale. Il riscontro avverrà a titolo gratuito: tuttavia se le richieste dell’interessato sono manifestamente infondate o eccessive, in particolare per il loro carattere ripetitivo, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese ragionevole oppure rifiutare di soddisfare la richiesta.

 

  1. B) COOKIE POLICY

 

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano ai terminali degli utenti e sono usati per eseguire autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni, memorizzazione delle preferenze ecc.

Per ogni informazione sui cookie utilizzati si rinvia all’informativa estesa presente nel presente sito.

 

 

 

Informativa per clienti

La presente informativa viene resa ai sensi di legge.

 

Titolare del trattamento

Titolare del trattamento è Ecologica Tredi S.R.L. sita in Via Ponzina, 1/D 37045 Legnago (VR) con telefono +39 0442 602212 e fax +39 0442 627119, con email: privacy@ecologicatredi.it e con email pec info@pec.ecologicatredi.it. Il Titolare non ha nominato un responsabile della protezione dei dati personali (RPD ovvero, Data Protection Officer, DPO).

 

Finalità e base giuridica del trattamento dei dati

I dati personali verranno trattati per le seguenti finalità: (1) lo svolgimento delle operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti, e l’adempimento degli obblighi correlati; (2) l’espletamento di attività promozionale e di marketing; (3) l’organizzazione di eventi culturali e formativi organizzati dal titolare.

Il trattamento dei dati personali deve considerarsi lecito in quanto si fonda sulle seguenti basi giuridiche:

1) consenso dell’interessato;

2) adempimento di un obbligo normativo;

3) esecuzione di un contratto e/o di misure precontrattuali;

4) perseguimento del legittimo interesse del titolare consistente nel promuovere l’attività d’impresa del titolare.

E’ comunque sempre possibile richiedere al Titolare di chiarire la concreta base giuridica di ciascun trattamento.

 

Natura del conferimento e rifiuto

Il conferimento dei dati per la suindicata finalità (1) è obbligatorio in quanto necessario all’assolvimento degli obblighi contrattuali e normativi: il mancato conferimento impedisce il perfezionarsi del rapporto contrattuale stesso.

Il conferimento dei dati, invece, è facoltativo per ogni diversa finalità: tuttavia il mancato conferimento potrebbe precludere all’interessato la possibilità di usufruire di servizi ed attività organizzate dal titolare.

 

Modalità di trattamento dei dati

II trattamento è realizzato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 GDPR: raccolta, registrazione, organizzazione, strutturazione, conservazione, adattamento o modifica, estrazione, consultazione, uso, comunicazione, trasmissione, diffusione, o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, raffronto o interconnessione, limitazione, cancellazione e distruzione dei dati.

Le operazioni possono essere svolte con o senza l’ausilio di strumenti elettronici o comunque automatizzati.

 

Comunicazione dei dati a terzi

I dati personali potranno essere comunicati a:

  • consulenti e professionisti per la gestione del rapporto contrattuale;
  • avvocati per la tutela della società;
  • Istituti bancari e assicurativi in relazione alle esigenze contrattuali;
  • autorità pubbliche per l’adempimento degli obblighi normativi;
  • fornitori di servizi digitali (data entry e archiviazione digitale) funzionali alla gestione del rapporto contrattuale.

In ogni caso i dati personali non sono soggetti a diffusione né ad alcun processo decisionale interamente automatizzato, ivi compresa la profilazione.

 

Trasferimento dei dati a Paesi terzi

La gestione e la conservazione dei dati personali, avverrà su server ubicati all’interno dell’Unione Europea, di proprietà del Titolare del trattamento o di società terze incaricate e debitamente nominate quali Responsabili del trattamento. Resta inteso che il Titolare del trattamento, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di spostare l’ubicazione dei server in Italia e/o Unione Europea e/o Paesi extra-UE. I dati personali potrebbero essere oggetto di trasferimento anche extra-UE verso soggetti con cui è in corso una collaborazione per l’instaurazione e gestione dell’incarico ricevuto dal Titolare del trattamento. In tal caso, il Titolare del trattamento assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili, stipulando, se necessario, accordi che garantiscano un livello di protezione adeguato, e/o adottando le clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea.

 

Periodo di conservazione

I dati personali verranno conservati per tutta la durata del rapporto contrattuale e, successivamente, per l’estinzione delle obbligazioni contrattualmente assunte oltre che per ottemperare a tutti gli eventuali obblighi normativi; nonché, ove consentito e legittimo, fino ad eventuale richiesta di cancellazione dell’interessato.

 

Diritti dell’interessato

Ciascun interessato ha i seguenti diritti:

  • chiedere al Titolare del trattamento l’accesso ai Suoi dati personali ed alle informazioni relative agli stessi; la rettifica dei dati inesatti o l’integrazione di quelli incompleti; la cancellazione dei dati personali che La riguardano (al verificarsi di una delle condizioni indicate nell’art. 17, paragrafo 1 del GDPR e nel rispetto delle eccezioni previste nel paragrafo 3 dello stesso articolo); la limitazione del trattamento dei Suoi dati personali (al ricorrere di una delle ipotesi indicate nell’art. 18, paragrafo 1 del GDPR);
  • richiedere ed ottenere dal Titolare del trattamento – nelle ipotesi in cui la base giuridica del trattamento sia il contratto o il consenso, e lo stesso sia effettuato con mezzi automatizzati – i Suoi dati personali in un formato strutturato e leggibile da dispositivo automatico, anche al fine di comunicare tali dati ad un altro titolare del trattamento (c.d. diritto alla portabilità dei dati personali);
  • opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei Suoi dati personali al ricorrere di situazioni particolari che La riguardano;
  • revocare il consenso in qualsiasi momento, limitatamente alle ipotesi in cui il trattamento sia basato sul Suo consenso per una o più specifiche finalità senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca;
  • proporre reclamo a un’autorità di controllo (Autorità Garante per la protezione dei dati personali – www.garanteprivacy.it).

Ai sensi dell’art. 12 GDPR il titolare si impegna a dare riscontro alle richieste dell’interessato entro il termine di un mese dal ricevimento della richiesta, prorogabile di 2 mesi ove necessario; in caso di inottemperanza, entro un mese, l’interessato verrà informato dei motivi oltre che della possibilità di proporre reclamo e ricorso giurisdizionale. Il riscontro avverrà a titolo gratuito: tuttavia se le richieste dell’interessato sono manifestamente infondate o eccessive, in particolare per il loro carattere ripetitivo, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese ragionevole oppure rifiutare di soddisfare la richiesta.

 

 

 

Informativa per fornitori

La presente informativa viene resa ai sensi di legge.

 

Titolare del trattamento

Titolare del trattamento è Ecologica Tredi S.R.L. sita in Via Ponzina, 1/D 37045 Legnago (VR) con telefono +39 0442 602212 e fax +39 0442 627119, con email: privacy@ecologicatredi.it e con email pec info@pec.ecologicatredi.it. Il Titolare non ha nominato un responsabile della protezione dei dati personali (RPD ovvero, Data Protection Officer, DPO).

 

Finalità e base giuridica del trattamento dei dati

I dati personali verranno trattati per le seguenti finalità: (1) gestione del rapporto contrattuale; (2) l’espletamento di attività promozionale e di marketing; (3) l’organizzazione di eventi culturali e formativi organizzati dal titolare.

Il trattamento dei dati personali deve considerarsi lecito in quanto si fonda sulle seguenti basi giuridiche:

1) consenso dell’interessato;

2) adempimento di un obbligo normativo;

3) esecuzione di un contratto e/o di misure precontrattuali;

4) perseguimento del legittimo interesse del titolare consistente nel promuovere l’attività d’impresa del titolare.

E’ comunque sempre possibile richiedere al Titolare di chiarire la concreta base giuridica di ciascun trattamento.

 

Natura del conferimento e rifiuto

Il conferimento dei dati per la suindicata finalità (1) è obbligatorio in quanto necessario all’assolvimento degli obblighi contrattuali e normativi: il mancato conferimento impedisce il perfezionarsi del rapporto contrattuale stesso.

Il conferimento dei dati, invece, è facoltativo per ogni diversa finalità: tuttavia il mancato conferimento potrebbe precludere all’interessato la possibilità di usufruire di servizi ed attività organizzate dal titolare.

 

 

Modalità di trattamento dei dati

II trattamento è realizzato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 GDPR: raccolta, registrazione, organizzazione, strutturazione, conservazione, adattamento o modifica, estrazione, consultazione, uso, comunicazione, trasmissione, diffusione, o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, raffronto o interconnessione, limitazione, cancellazione e distruzione dei dati.

Le operazioni possono essere svolte con o senza l’ausilio di strumenti elettronici o comunque automatizzati.

 

Comunicazione dei dati a terzi

I dati personali potranno essere comunicati a:

  • consulenti e professionisti per la gestione del rapporto contrattuale;
  • avvocati per la tutela della società;
  • Istituti bancari e assicurativi in relazione alle esigenze contrattuali;
  • autorità pubbliche per l’adempimento degli obblighi normativi;
  • fornitori di servizi digitali (data entry e archiviazione digitale) funzionali alla gestione del rapporto contrattuale.

In ogni caso i dati personali non sono soggetti a diffusione né ad alcun processo decisionale interamente automatizzato, ivi compresa la profilazione.

 

Trasferimento dati a Paesi terzi

La gestione e la conservazione dei dati personali, avverrà su server ubicati all’interno dell’Unione Europea, di proprietà del Titolare del trattamento o di società terze incaricate e debitamente nominate quali Responsabili del trattamento. Resta inteso che il Titolare del trattamento, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di spostare l’ubicazione dei server in Italia e/o Unione Europea e/o Paesi extra-UE. I dati personali potrebbero essere oggetto di trasferimento anche extra-UE verso soggetti con cui è in corso una collaborazione per l’instaurazione e gestione dell’incarico ricevuto dal Titolare del trattamento. In tal caso, il Titolare del trattamento assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili, stipulando, se necessario, accordi che garantiscano un livello di protezione adeguato, e/o adottando le clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea.

 

Periodo di conservazione

I dati personali verranno conservati per tutta la durata del rapporto contrattuale e, successivamente, per l’estinzione delle obbligazioni contrattualmente assunte oltre che per ottemperare a tutti gli eventuali obblighi normativi; nonché, ove consentito e legittimo, fino ad eventuale richiesta di cancellazione dell’interessato.

 

Diritti dell’interessato

Ciascun interessato ha i seguenti diritti:

  • chiedere al Titolare del trattamento l’accesso ai Suoi dati personali ed alle informazioni relative agli stessi; la rettifica dei dati inesatti o l’integrazione di quelli incompleti; la cancellazione dei dati personali che La riguardano (al verificarsi di una delle condizioni indicate nell’art. 17, paragrafo 1 del GDPR e nel rispetto delle eccezioni previste nel paragrafo 3 dello stesso articolo); la limitazione del trattamento dei Suoi dati personali (al ricorrere di una delle ipotesi indicate nell’art. 18, paragrafo 1 del GDPR);
  • richiedere ed ottenere dal Titolare del trattamento – nelle ipotesi in cui la base giuridica del trattamento sia il contratto o il consenso, e lo stesso sia effettuato con mezzi automatizzati – i Suoi dati personali in un formato strutturato e leggibile da dispositivo automatico, anche al fine di comunicare tali dati ad un altro titolare del trattamento (c.d. diritto alla portabilità dei dati personali);
  • opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei Suoi dati personali al ricorrere di situazioni particolari che La riguardano;
  • revocare il consenso in qualsiasi momento, limitatamente alle ipotesi in cui il trattamento sia basato sul Suo consenso per una o più specifiche finalità senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca;
  • proporre reclamo a un’autorità di controllo (Autorità Garante per la protezione dei dati personali – garanteprivacy.it).

Ai sensi dell’art. 12 GDPR il titolare si impegna a dare riscontro alle richieste dell’interessato entro il termine di un mese dal ricevimento della richiesta, prorogabile di 2 mesi ove necessario; in caso di inottemperanza, entro un mese, l’interessato verrà informato dei motivi oltre che della possibilità di proporre reclamo e ricorso giurisdizionale. Il riscontro avverrà a titolo gratuito: tuttavia se le richieste dell’interessato sono manifestamente infondate o eccessive, in particolare per il loro carattere ripetitivo, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese ragionevole oppure rifiutare di soddisfare la richiesta.